Recuperatore artificiali

Forum dedicato all'autocostruzione di artificiali per la pesca a spinning in mare ed acque interne
skizzetto
Messaggi: 155
Iscritto il: mer ago 28, 2013 1:59 pm
Località: SOMMA VESUVIANA

Re: Recuperatore artificiali

Messaggio da skizzetto » gio feb 27, 2014 11:29 pm

gran bella trovata
chiaro il funzionamento e la realizzazione
peccato che ho poca dimestichezza con il piombo fuso :D

non è che qualcuno si prende la briga di realizzarmelo e me lo vende ? [;)]

Avatar utente
nitro83
Messaggi: 265
Iscritto il: lun mag 14, 2012 12:04 pm
Località: Benevento

Re: Recuperatore artificiali

Messaggio da nitro83 » ven feb 28, 2014 2:09 pm

io sono un po' diffidente sia perché è difficilissimo lanciarlo nel punto preciso in cui si è incagliato, poi bisognerebbe utilizzare un filo molto resistente per disincagliare, quindi se si pesca con attrezzatura leggera non si può... Per non parlare poi del fatto che la maggior parte delle volte si incagliano tra le fessure degli scogli e in quel caso non si può far nulla.... l'idea è molto interessante, ma secondo me nn funziona :?
Lo spinning crea un'elevata dipendenza, non iniziare

Avatar utente
salvy.c.83
Messaggi: 692
Iscritto il: lun set 21, 2009 9:56 pm
Località: Brindisi-Parma
Contatta:

Re: Recuperatore artificiali

Messaggio da salvy.c.83 » dom mar 02, 2014 2:19 pm

scusa, ma non ho capito il tuo commento, non bisogna lanciarlo, ma usa il filo come guida fino all'esca
poi per tirare non bisogna usare il filo del mulinello, ma un'altra lenza a cui è agganciato lo strumento, quindi un filo più grosso e meno pregiato
: Thumbup :
Seguici anche su Twitter @Planetspin

Avatar utente
nitro83
Messaggi: 265
Iscritto il: lun mag 14, 2012 12:04 pm
Località: Benevento

Re: Recuperatore artificiali

Messaggio da nitro83 » mer mar 05, 2014 11:20 am

giusto, per la fretta non avevo capito come si usava :oops: ero convinto che si usasse dopo aver spezzato, invece serve proprio ad evitare di spezzare.... A questo punto ne costruirò uno anch'io :mrgreen:
resta il fatto però che se si incaglia tra le fessure degli scogli non si può far nulla, forse è buono se si incaglia in qualche rete
Lo spinning crea un'elevata dipendenza, non iniziare

Avatar utente
onlyspinning
Messaggi: 680
Iscritto il: dom ott 07, 2012 3:40 pm
Località: napoli

Re: Recuperatore artificiali

Messaggio da onlyspinning » mer mar 05, 2014 4:49 pm

OTTIMO.
Complimenti.
Luigi,
QUANDO MENO TE LO ASPETTI
FERRA, E NON MOLLARE MAI.

Avatar utente
onlyspinning
Messaggi: 680
Iscritto il: dom ott 07, 2012 3:40 pm
Località: napoli

Re: Recuperatore artificiali

Messaggio da onlyspinning » mer mar 05, 2014 5:12 pm

Ho sbirciato su youtube
ci sono diversi video a riguardo.
Caro amico hai acceso una miccia bellissima.
Ancora complimenti. : Thumbup : : Thumbup : : Thumbup :
Luigi,
QUANDO MENO TE LO ASPETTI
FERRA, E NON MOLLARE MAI.

Avatar utente
onlyspinning
Messaggi: 680
Iscritto il: dom ott 07, 2012 3:40 pm
Località: napoli

Re: Recuperatore artificiali

Messaggio da onlyspinning » mer mar 05, 2014 5:13 pm

Questo è ancora più economico.


https://www.youtube.com/watch?v=SI9aMpZX22w


: Thumbup :
Luigi,
QUANDO MENO TE LO ASPETTI
FERRA, E NON MOLLARE MAI.

Avatar utente
salvy.c.83
Messaggi: 692
Iscritto il: lun set 21, 2009 9:56 pm
Località: Brindisi-Parma
Contatta:

Re: Recuperatore artificiali

Messaggio da salvy.c.83 » mer mar 05, 2014 5:40 pm

molto più economico, semplice da usare, ma penso anche molto meno efficace...
sfrutta solo il peso per smuovere l'artificiale
in ogni caso la loro efficacia è proporzionale all'inclinazione del filo
Seguici anche su Twitter @Planetspin

Avatar utente
iLoveToSpinning
Messaggi: 1211
Iscritto il: gio giu 26, 2008 12:26 pm
Località: Napoli- Casoria

Re: Recuperatore artificiali

Messaggio da iLoveToSpinning » gio mar 06, 2014 10:35 am

Ma anche perchè dal video non puoi constatare niente, un conto e far scendere quel peso "in aria" avendo quindi un impatto sull incaglio più violento, un altro conto invece farlo scendere in acqua, dove comunque hai un impatto più lieve.
La vita non è fatta da respiri,ma da momenti che tolgono il respiro...e lo spinning mi rimane sempre senza fiato!

alexcirceo
Messaggi: 34
Iscritto il: lun dic 01, 2014 5:55 pm

Re: Recuperatore artificiali

Messaggio da alexcirceo » mar dic 16, 2014 7:17 pm

riesumo questo post

visto che ormai i ns hotspots sono infestati da reti da posta sarebbe interessante se riuscisse a recuperare l'artificiale incagliato nella rete ma temo che non ci riesca..
che ne pensate?


Alex

OmarMeynolt
Messaggi: 117
Iscritto il: dom ago 11, 2013 3:15 pm

Re: Recuperatore artificiali

Messaggio da OmarMeynolt » mar dic 16, 2014 7:39 pm

interessantissimo topic...
cmq mentre leggevo il tutto pensavo, per chi ha poca dimistichezza con la colatura del piombo fuso tipo io, ai piombi forati al centro che vendono tutti i normalissimi negozi di pesca... provvederò da domani a costruirmene uno : Thumbup :
e se ripenso al tide minnow slim lasciato qualche settimana fa sotto uno scoglio mi viene da piangere :cry: :cry: :cry:

bello questo che si trova normalmente in commercio

alexcirceo
Messaggi: 34
Iscritto il: lun dic 01, 2014 5:55 pm

Re: Recuperatore artificiali

Messaggio da alexcirceo » mer dic 17, 2014 2:55 pm

OmarMeynolt ha scritto:interessantissimo topic...
cmq mentre leggevo il tutto pensavo, per chi ha poca dimistichezza con la colatura del piombo fuso tipo io, ai piombi forati al centro che vendono tutti i normalissimi negozi di pesca... provvederò da domani a costruirmene uno : Thumbup :
e se ripenso al tide minnow slim lasciato qualche settimana fa sotto uno scoglio mi viene da piangere :cry: :cry: :cry:

bello questo che si trova normalmente in commercio
L'ho ordinato 57$ compreso shipping, mi sembra quello migliore, vi farò sapere...

Alex

Rispondi

Torna a “Autocostruzione Artificiali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite