Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

I migliori artificiali per la pesca a spinning in mare

Grazie alle notizie dal web e dai feedback dei nostri utenti, siamo riusciti a creare una piccola classifica sui migliori artificiali per la pesca a spinning in mare da noi utilizzati.

Alcuni sono stati confermati essendo già conosciuti per la loro efficacia anche negli anni precedenti, le nuove creazioni, invece, si sono dimostrate indispensabili per determinate condizioni meteo-marine, avendo caratteristiche uniche ad affrontare precise situazioni piscatorie.
 
Suddividiamo la nostra selezione in varie categorie per cui troveremo, minnow, lipless, surface lures, jig e siliconici.

Le caratteristiche che hanno inciso sulla realizzazione della nostra classifica sono state principalmente la pescosità, la definizione dei particolari, la possibilità di personalizzare il recupero, la distanza di lancio raggiunta, la tenuta della corrente, i materiali, ecc...
Abbiamo notato che si stanno facendo sempre più posto nelle nostre borse, artificiali di buona lunghezza (anche 200mm) che i predatori sembrano gradire a differenza dei nostri portafogli. Esche intramontabili come i piccoli Rapala, sono state affiancate da modelli innovativi per procedimento costruttivo, verniciatura e materiali.

 Quasi del tutto soppiantata la balsa, utilizzata solo per piccole produzioni, per acque interne o per l'autocostruzione, ormai le resine sintetiche fruibili a basso costo, hanno elevato a livelli non immaginabili qualche tempo fa la fattura estetica e la funzionalità del 90 % degli artificiali prodotti per la pesca a spinning. Affiancata dalla progettazione con software di prototipazione, è possibile realizzare attrezzature e prodotti, testandoli virtualmente prima della produzione, abbassando in questo modo i tempi medi di commercializzazione.

Sempre più spazio si stanno facendo i siliconi per lo spinning Salt Water, dopo aver rivoluzionato il bassfishing negli scorsi anni

le case produttrici stanno puntando a modelli e colorazioni che siano efficaci per la ricerca dei predatori marini soprattutto come le spigole (che si è scoperto abbiano molti lati in comune con il centrarchide) ma anche barracuda e pesci serra.
Tra le nuove realizzazioni che si sono succedute nel corso dello scorso anno, non possiamo non nominare il Rapala Maxrap, il Tide minnow da 200 mm della nipponica DUO, il Blues Code slim della Yamashita, il Balisong della DEPS, il Komomo II della Ima, il Contact Feed Shallow della Tackle House e tanti tanti altri tra cui moltissima gomma (siliconici) e light jig utilizzabili anche da riva che stanno aprendo un altro mondo ancora da scoprire!!!

Classifica dei migliori artificiali per la pesca a spinning in mare anno 2009 by planetspin.it

Categoria Minnow

1- Saltiga (shore line shiner) prodotto dalla DAIWA
2- Tide Minnow prodotto dalla DUO
3- X Rap prodotto dalla Rapala
4- Angel kiss prodotto dalla Yamashita Maria
5- Sasuke prodotto dalla Ima

A questi vanno aggiunte new entry come il Komomo della Ima, il Balisong della DEPS, il Rudra e l'Asura della O.S.P., l'Edonis della Megabass, senza dimenticare alcune vecchie conoscenze come l'Amnis, il Chase e il T-Slalom della Yamashita, il T-Jerk della Molix, il Node e l'M168 della.Tackle House.

Categoria Lipless

blues code  

1- Blues code prodotto dalla Yamashita Maria
2- Flutterstick Madflash prodotto dalla Storm
3- Wander prodotto dalla Lucky Craft
4- Larus Twitcher prodotto dalla Duo
5- Blues Code Slim prodotto dalla Yamashita Maria

Categoria Surface lures (popper, WTD, skipping)

1- Pop Queen prodotto dalla Yamashita
2- Sammy prodotto dalla Lucky Craft
3- Zara Spook prodotto dalla Heddon
4- Willie Demon prodotto dalla Capture Lures
5- Miss Carna prodotto dalla Yamashita

Proprio in questa categoria, che affascina numerosi adepti grazie alla sua spettacolarità, essendo artificiali che lavorano in superficie permettendo di godersi tutte le fasi della cattura, si è rivelata una importante flessione delle catture. Qualche tempo fa erano all'ordine del giorno le notizie dell'efficacia di Popper e Skipping lures, oggi invece, notiamo che sia l'utilizzo che la pescosità di questa categoria di artificiali è passata di secondaria importanza.
Tuttavia non possiamo fare a meno di citare importanti esche come il Surface Cruiser, l'Hidro Tiger e l'Hydro Popper della Yo Zuri, ma anche intramontabili skipping come il Ranger e il Bounder della Robert Lures e il Mini ketch della MAVA.

Categoria Jig (light & casting)

1- Searock prodotto dalla River2Sea
2- Jugulo prodotto dalla Molix
3- Arpon prodotto dalla Iarfish
4- Aji prodotto dalla River2Sea
5- Metallic sardine prodotto dalla Yo Zuri

Categoria Siliconici

1- Fin's Fish prodotto dalla Lunker City
2- Striper candy prodotto dalla Reaction Strike
3- Fluke jr prodotto dalla Reaction Strike
4- Jerky J prodotto dalla Castaic
5- Slug go prodotto dalla Lunker City

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Domenica, 28 Giugno 2020 14:45

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Latest Tweets

From Google
Come riconoscere una buona esca artificiale rigida, hardbait?: https://t.co/iZSRuIDlx7 tramite @YouTube
From Google
La pesca con le esche siliconiche: https://t.co/BOc9EXDojs tramite @YouTube
From Google
Re: ciao tutti https://t.co/UGP19K41qO
Follow Planetspin.it on Twitter

Post Gallery

Quattro chiacchiere con... Roberto Ripamonti!

Trota lago... al silicone

I migliori artificiali per la pesca a spinning in mare

Mommotti SF180

Culprit Soft Jerk worm, inneschi recuperi e utilizzo

Molix Brigante, il test

A spinning sul SUP... una Leccia Amia da sogno

Itinerari mare, pesca a spinning in Corsica

Pesca spinning in mare, manuale con esercizi e tutorial