Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Parliamo di TROUT AREA e competizioni

Dopo il primo articolo conoscitivo realizzato a Pasquale e al suo TEAM di amici appassionati di pesca, parliamo di competizioni e TROUT AREA.

In questa serie di domande, approfondiamo il tema, per rendere maggiormente chiari alcuni aspetti che sono concetti chiave per la corretta interpretazione delle gare. 

Quanto conta la conoscenza di un lago rispetto ala conoscenza del pesce?
Allora in generale se si è alle prime armi o si comincia da poco

la prima cosa da fare arrivati sul lago per una competizione è "leggere l'acqua"

cercare di capire il movimento del pesce e dove staziona principalmente il pesce stanziale e non quello di nuova immissione,cosi da poter capire cosa utilizzare per insidiarle successivamente.
La conoscenza di un Lago da area non è del tutto fondamentale, parliamo di laghi medio piccoli,dove il pesce si comporta diversamente anche di ora in ora,mi è capitato più volte provare un campo gara il giorno precedente di una competizione e non trovare le medesime condizioni il giorno della gara.
La risposta è quindi che più del lago in generale,si deve cercare di capire il comportamento dei pesci in quel determinato momento,cosi da invogliarli ad attaccare.

Come ti prepari psicologicamente e fisicamente il giorno prima?
Il giorno prima delle competizioni importanti,

cerco sempre di provare il campo gara o almeno se non possibile chiedere a qualche amico

i vari parametri come colore dell'acqua ,profondità e quantitativo di pesce stanziale presente nel lago,non ho una preparazione fisica da fare cerco solo di preparare l'attrezzatura al meglio e di divertirmi con gli amici,non prendendo troppo sul serio la competizione.

Quali sono le competizioni più importanti?
In Italia il movimento delle gare di area è cresciuto tantissimo oramai ci sono una marea di gare ogni domenica dal nord al centro e sud italia ,nella mia zona il discorso gare ancora non è cresciuto come nelle altre regioni del nord/centro,questo perchè il numero di persone che praticano il no kill è ancora ridotto.
Da un paio di anni a questa parte io e L'associazione ProSpin di cui faccio parte ci stiamo impegnando sul territorio promuovendo senza sosta varie tecniche come il Trout Area e il Bass.

Siamo riusciti ad organizzare il primo campionato Regionale Area con la collaborazione di FIPSAS

e con un aiuto fondamentale da parte di Antonio Boscia che ha messo a disposizione un lago dedicato al no kill nella sua struttura.

Piccola soddisfazione è aver organizzato il primo Valkein Contest del sud , dove hanno partecipato persone da ben 4 regioni diverse.
Una delle competizioni più importanti di Italia è la Valkein cup Italia. Quest'anno è stata organizzata in tre diverse gare (due di qualificazione e una per la finale).
Le due gare di qualificazione sono state svolte al Lago Clitunno(Trevi PG) e Lago la fontanella(Montecchia di crosara VR).
Io e i miei compagni di Team Alberico Valente e Pasquale Sordillo abbiamo partecipato alle varie qualificazioni.
Personalmente strappando un 7° posto al Clitunno e un 1° posto alla Fontanella,sfortunatamente solo io e Valente proseguiamo per la finale in Toscana al lago Giannini,dove poi si è materializzato un sogno un 1° e 2° posto che ci porterà entrambi alla finale in Giappone della Valkein Super Cup.

Come siamo messi rispetto agli altri paesi europei e al Giappone?
Quello che posso dirti è che

il livello dei vari pescatori in italia è molto alto

difficilmente trovi una persona che domina in ogni gara questo sta a significare che il livello è li per tutti ,ho avuto modo di pescare con persone provenienti da Francia, Russia e Giappone,ma fare un confronto in casa nostra con loro non è equo, ci sono vari fattori che possono penalizzare una gara di un angler non abituato a pescare in Italia, dimensione pesci,comportamento dei pesci,i laghi adattati e non nati per questa tecnica,percentuale di stanziale o/fresco differente dal loro solito.
Un esempio Lampante e Eichi Kikuchi CEO Valkein un mostro sacro in Giappone ma che in diverse occasioni in Italia non è riuscito ad esprimersi al meglio.
Un altra cosa importante da dire e che diversi Italiani come Giorgio Colelli ,primo a partecipare alla Valkein Cup Giapponese,è riuscito ad avere un ottimo risultato piazzandosi 3°,Luca Benvenuti 1° alla Nories Cup e Pier Paolo Vaschetti 2°,questo sta a significare che il livello Italiano è molto alto,secondo il mio personale parere questo è dato dalla capacità di noi italiani di tirare fuori il meglio nelle condizioni piu' critiche di una gara visto che ancora non abbiamo laghi gestiti al meglio e che peschiamo molte volte su pesce più che apatico e mal gestito!

Descrivici i momenti piu' belli da quando hai iniziato
1) Entro a far parte del valkein Team Italia un anno e mezzo fa ,un esperienza fantastica anche perchè ero già un forte sostenitore dei prodotti Valkein in generale,siamo un gruppo di ragazzi "malati" per la pesca che si confronta dando vita a vari progetti come le T3 custom color italiane per il marchio Valkein, per questo devo ringraziare T3 distribution che mi da questa grande possibilità..!

2) Entro a far parte dell'associazione Pro Spin quasi 3 anni fa ,un gruppo di persone fantastiche con una cosa in comune la passione per la pesca in ogni sua parte, trout area, bass, spinning salt water, eging, con un riguardo particolare al no kill !!

Devo dire che questa associazione è cresciuta tantissimo in questi 3 anni portandosi anche qualche bella soddisfazione a livello agonistico e non solo

Numerosi sono i progetti che portiamo avanti nella nostra zona ,esempio sono il primo Valkein contest del sud italia, il secondo appuntamento con il ProSpin Eging Tournament in collaborazione con il marchio Tsuriken Egista e successivamente a questo periodo di stallo porteremo altre novità nel campo del bass fishing e dello spinning salt water sempre in collaborazione con i marchi messi a disposizione da T3 Distribution.

Tenevo a ringraziare tutti i miei compagni di associazione e Il presidente Fernando per il lavoro svolto insieme in questi anni!

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Sabato, 09 Maggio 2020 17:44

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Latest Tweets

From Google
Come riconoscere una buona esca artificiale rigida, hardbait?: https://t.co/iZSRuIDlx7 tramite @YouTube
From Google
La pesca con le esche siliconiche: https://t.co/BOc9EXDojs tramite @YouTube
From Google
Re: ciao tutti https://t.co/UGP19K41qO
Follow Planetspin.it on Twitter