Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

Il darting, nuove frontiere della pesca a spinning in mare

Il darting è una tecnica di pesca a spinning di recente introduzione, che trova ampio utilizzo per la sua efficacia in termine di catture e semplicità di utilizzo.

Video tutorial (thanks to LURED FISHING)
In questo video viene ben definita la tecnica del darting, andando ad evidenziare i corretti movimenti da imprimere alla nostra esca.

L'attrezzatura
Questa tecnica sembra essere ora poco conosciuta e consiste nell’accoppiare ad una testina piombata, un appendice siliconica. Per poterla praticare al meglio è necessario utilizzare attrezzature specifiche, per poter imprimere al sistema pescante il corretto movimento.


Le testine piombate devono avere una forma a punta tipo triangolare ed il silicone annesso una coda piatta

questo perché lo stile di pesca che dovremo effettuare con canna e mulinello avrà la giusta efficacia con questa combinazione. Altre testine piombate tipo round (testa arrotondata) o esche siliconiche con coda paddle shad, opporranno un elevata resistenza in acqua, rallentandone il movimento e riducendo l’efficace sali-scendi dell’esca, tipico di questa tecnica.

Il tipo di recupero
Il movimento che dovremo imprimere alla nostra esca sarà intervallato con degli stop, si andrà a disegnare delle parabole, delle curve, dei semicerchi: interromperemo la caduta della nostra esca con delle jercate verso l’alto con la canna, classico movimento che prendiamo dall’eging per la pesca ai cefalopodi. Il cambio di velocità, la cadenza, il ritmo tra recupero del mulinello e jercata della canna verso l'alto, sono di primaria importanza per rendere efficace la nostra azione di pesca.

Lasciato affondare fino al fondo, possiamo provare a pescare i pesci di profondità con la tecnica del darting, ma serve sempre un attenzione particolare a non restare impigliati in ostacoli sommersi o rocce.

Gli spot ideali
Gli spot per praticare il darting sono le scogliere su ampi fondali, ma nulla toglie di poter provare questa tecnica anche in porti (dove possibile) e con rapporto peso/dimensione delle esche adeguate, anche su fondali più bassi o addirittura dalla spiaggia. Ampio margine di utilizzo di questa tecnica è sicuramente dalla barca.

Gli orari di pesca
Principalmente si tratta di una tecnica diurna, ma a secondo dei posti (porti), predatori che vorremo insidiare e tipologie di esche (ne esistono di fosforescenti), possiamo provare anche di notte.

Predatori
I pesci che potremo insidiare spaziano dalle ricciole ai serra, passando per tunnidi e lampughe.

Info e Link
Per restare sempre aggiornati su novità, vi consiglio di restare in contatto con la pagina LURED FISHING di facebook, in alternativa c'è il canale youtube dove troverete interessanti notizie sul DARTING

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Lunedì, 25 Giugno 2018 07:21

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Latest Tweets

From Google
Come riconoscere una buona esca artificiale rigida, hardbait?: https://t.co/iZSRuIDlx7 tramite @YouTube
From Google
La pesca con le esche siliconiche: https://t.co/BOc9EXDojs tramite @YouTube
From Google
Re: ciao tutti https://t.co/UGP19K41qO
Follow Planetspin.it on Twitter

Post Gallery

RAPALA RIP STOP, una coda che si fa notare

La pasturazione nella pesca a spinning in mare

Come riconoscere una buona esca artificiale rigida, una hardbait?

PESCA SPINNING MARE, il MANUALE, la GUIDA, il LIBRO

DUO Realis Spin

LIBRO Le esche siliconiche, spinning in mare e acqua dolce

Swimbait, la scienza & le esche artificiali

Spinning alla Spigola: amore, odio e… fortuna

MANUALE Le esche siliconiche, spinning in mare e acqua dolce