Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Molix Virago, conosciamo questa esca siliconica

Nonostante il mercato sia ormai colmo di prodotti indicati per lo spinning, alcune aziende sono ancora in grado di stupire.

Una di queste è Molix, azienda Italiana che và sempre più affermandosi sia nel nostro paese che all’estero ottenendo incredibili risultati.
 
L’azienda ha presentato uno shad innovativo, il VIRAGO, dapprima nella misura 4”, rivelatasi incredibilmente valida sul campo nei confronti del bass. 
 
Inoltre sono stati presentati al Fishing Show di Bologna la nuova versione 5” con coda paddle e la versione 2,5” indicata anche per la trota e per l’ormai sempre più gettonato rockfishing. Ma passiamo alle caratteristiche tecniche di quest’esca e ai tipi di inneschi che consiglio di utilizzare per ottenere in breve tempo incredibili risultati.

Versatile, è un aggettivo che mi sentirete utilizzare molto spesso, dato che mi piace molto variare l’approccio in pesca pur mantenendo lo stesso artificiale.
La prima cosa che salta all’occhio, anzi, al tatto, è la consistenza della gomma della quale il Virago è composto; una gomma molto morbida ma anche resistente, una delle ragioni per la quale ha raggiunto il successo. In secondo luogo, la fisionomia; che riproduce le fattezze del pesce foraggio in maniera eccellente.
 
 
E ultime, ma non per importanza, le varie colorazioni disponibili, in grado di soddisfare le esigenze di tutti i pescatori.
Per rendere facile la comprensione di quanto segue, ecco una foto dei 3 modelli del Virago

VIRAGO 2,5”
Ma procediamo per gradi ed iniziamo con il nuovo modello da 2,5”.
Creato appositamente per soddisfare tutti gli amanti della tecnica più in voga del momento per quanto riguarda l’acqua salata, il Rockfishing, quest’esca non può mancare nella vostra cassetta.
Le colorazioni a disposizione, soprattutto quelle naturali, si rileveranno eccezionali.
L’innesco è molto semplice, basta combinare il piccolo Virago con una piccola testina piombata e farlo saltellare sul fondale in prossimità delle tane di scorfani e altri pesci di scoglio, che non resisteranno e si lanceranno all’attacco della vostra esca.
Ma le possibilità di utilizzo non si limitano alla pesca in mare, infatti, coi dovuti accorgimenti, il Virago 2,5” può essere utilizzato anche nelle acque dolci con trote, black bass, persici e cavedani.


La tecnica di pesca può essere descritta come un Rockfishing in acqua dolce, considerando gli stessi concetti del saltwater.

Per quanto mi riguarda, utilizzerò questo artificiale su pesci come le trote, sempre più diffidenti verso le esche artificiali,  adottando la tecnica del drop-shot e testine piombate, ovviamente adottando pesi e ami molto contenuti.
 


VIRAGO 4”
Introdotto nel mercato l’anno scorso, ha riscosso da subito un grandissimo successo.
Riproducendo fedelmente le fattezze del comune pesce foraggio, la versione 4” può essere utilizzata con tutte le tecniche di innesco conosciute nell’ambito della pesca al bass, e possono quindi essere trasferite di pari passo alla pesca alla spigola.

Il classico innesco texas, sia piombato che spiombato, sono estremamente valide in condizioni di pesce attivo a ridosso degli ostacoli, come alberi e strutture.
Essendo uno shad, un altro validissimo innesco è quello classico texas con piombatura sull’amo, che conferisce una discesa più naturale verso il fondo, che alla minima sollecitazione fa sbandare l’esca riproducendo il nuoto erratico del foraggio nervoso, braccato dai predatori.

Quest’esca si presta magnificamente al drop-shot, innescato con un amo di dovute proporzioni innescato sulla testa,
 
mantenendo tutto il corpo dell’esca libero di muoversi, e tra un colpo di cimino e l’altro, il Virago tenderà ad assumere una posizione a “candela”, tipica dei piccoli pesci di branco in assetto da riposo.
Da non tralasciare l’utilizzo del Virago sulle testine piombate, sia che esse siano provviste di skirt (Nano-jig) oppure siano testine vere e proprie.
 


WACKY RIG
l’innesco è semplicissimo, basta utilizzare un classico amo da wacky, provvisto di guardia in fluorocarbon (se si pesca in cover) innescato sulla schiena dell’esca con la punta diretta verso la testa.
Essendo provvisto di una camera d’aria all’interno del corpo, il Virago, se accuratamente “appoggiato” sull’acqua, galleggia.
Al più piccolo intervento con il cimino della canna, l’esca girerà su se stessa simulando un pesce agonizzante sulla superficie dell’acqua, e il peso dell’amo farà posizionare lo shad con la pancia verso l’alto.

VIRAGO 5” SHAD TAIL
Lo attendevano in molti, e finalmente ha fatto la sua comparsa, lo shad più versatile mai prodotto da Molix.
 
Il Virago shad tail, indicato per la pesca ai bass di grossa taglia e alla spigole più sospettose,
 
presenta una coda estremamente morbida dal movimento sinuoso ed accattivante, che risponde ad ogni minima sollecitazione.
 

Gli inneschi non cambiano, sono gli stessi indicati per la versione da 4”, ma essendo più grande come dimensioni, possiamo anche aumentare la taglia dei pesi e degli ami.
Questo modo di utilizzare il Virago 5” è molto indicato in situazione di Bass sospettoso.

Altre info e dettagli, li trovate sul sito ufficiale MOLIX qui (clicca qui)

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Giovedì, 26 Agosto 2021 14:49

Latest Tweets

Oggi sulle pagine di PLANETSPIN introduciamo un nuovo amico, il suo nome è Valentino e ci segue dalla Sicilia.… https://t.co/UhO5O09rJs
Spigola d'argento per Mattia Oggi nella sezione CATTURE, pubblichiamo la bellissima foto di una spigola catturata… https://t.co/CZbQ0gtuPD
IN THE BOAT! Jacopo Gallelli si racconta Sulle pagine del nostro blog, continuiamo a parlare di Jacopo Gallelli, r… https://t.co/hZfQXPhzMy
Follow Planetspin.it on Twitter

Post Gallery

Cefali... a spinning

PESCA IN e PESCA DA TERRA, mese di settembre

Bassday: CRYSTAL PENCIL 120 S

Salty Stage Micro Teppan

FIPSAS: CODICE BLU, puntata n°3 VIDEO

DEPS FRILLED SHAD, novità esche siliconiche

Huerco, nuova serie di canne ultra light game

Nuovo popper RAPALA X-RAP EXPLODE

Canna Tailwalk telescopica OUTBACK BEYOND