Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Mallolures, conosciamo il Moschettiere 175

In questo articolo, redatto per noi dal nostro amico Stefano, andiamo a scoprire una delle tante creazioni della Mallolures: il Moschettiere 175.

Manlio Spina. Un lavoro. Tanta passione. Lo stato dell'Arte nella costruzione d'artificiali realizzati completamente a mano.
Una combinazione di "accenti" che rende questi lavori assolutamente "affordable" come direbbero gli inglesi, in termini di prezzo/qualità dove, proprio questi artificiali, arrivano a costare anche di meno rispetto ai "Fuoriserie" giapponesi.

Decisamente, in riferimento al Moschettiere di Manlio Spina, voglio sottolineare la grandissima qualità,

la finitura ed aspetto tecnico che fa' di questo artificiale un qualcosa che va oltre la passione e la conoscenza degli artificiali stessi.
Come ci sia arrivato risulta chiarissimo qualora andiamo ad osservare il graduale raggiungimento artistico che Manlio e' riuscito ad ottenere attraverso il tempo.

E' doveroso sottolineare la differenza tra Chi esercita un hobby e Chi, come lo stesso Manlio, esercita un vero e proprio lavoro, a tempo pieno. Ed e' proprio nel lungo computo intriso di osservazioni, calcoli, scelte dei materiali che MALLOLUREs e' arrivato ad ottenere una perfezione tale che i risultati sembrano defilarsi quasi in secondo piano: "Con questi artificiali si pesca ! E ci si vuole pescare!!'".

Dal punto di vista tecnico questo "175" e nei suoi 32 gr di legno Ayous, può essere ordinato con differenti pesistiche allestite al suo interno.

Infatti si puo' usufruire della classica pesistica fissa cosi' come di quella scorrevole progettata per il modello LD (Long Distance); ma tutti risultano "volare" in modo e sottolineo, estremamente pulito con leggera rotazione sul proprio asse che ne indica la peculiare perfezione!

Ecco un video del nuoto, per meglio evidenziare la sua azione al recpuero:

A dirla tutta sono ormai diversi gli artificiali che ordinai a Manlio anche in misure inferiori a cui ho riservato un contenitore tutto e solo per loro.

Costituiscono gli assi nella manica quando vedo che i "blasonati" stentano nei risultati. Come sopra accennato, pescare con artificiali auto costruiti di tale livello rientra in un qualcosa a cui si può accedere seppur spendendo ugual cifra per i deterrenti di questo mercato e sinceramente mi ritrovo, nuovamente, a considerare la genuinità della manifattura Italiana, intrisa di Bellezza, Spirito d'Inventiva e Perfezione Tecnica.

Provate a recuperare il Moschettiere ad altissima velocita' e non vedrete alcun problema d'assetto e sbandamento alcuno se non l' accentuarsi del suo wobbling e rolling.

Una freccia dritta che tiene la pressione dell' acqua grazie alla sua robusta paletta per cui non dovrete piu' di tanto eccitare il vostro stato d' ansia: dura, dura eccome, se dura! (assolutamente appropriato questo "aggettivo qualificativo temporale "!!!).

Manlio Spina alias MALLOLUREs non e' soltanto "Moschettiere" ma si differenzia in tutta una serie di artificiali adatti a qualsiasi tecnica di pesca.

Ecco un video - recensione-  test in pesca, con cattura annessa

Le livree olografiche associate ad una colorazione sgargiante evidenziano una superlativa sconcertante semplicità del suo punto di arrivo: la Bellezza. Consiglio spensierato: dotatevi di un MALLOLUREs

Un caro saluto Amici Pescatori!

Mallolures: riferimenti web:

facebook (clicca qui)

canale youtube (clicca qui)

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Domenica, 01 Marzo 2020 07:57

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Latest Tweets

From Google
Come riconoscere una buona esca artificiale rigida, hardbait?: https://t.co/iZSRuIDlx7 tramite @YouTube
From Google
La pesca con le esche siliconiche: https://t.co/BOc9EXDojs tramite @YouTube
From Google
Re: ciao tutti https://t.co/UGP19K41qO
Follow Planetspin.it on Twitter

Post Gallery

Come riconoscere un buon posto di pesca a spinning in mare

Ighli Vannucchi, il calcio e la pesca sono le mie passioni

Markos Vidalis: la pesca a spinning in Grecia

Stefano Corsi, il GURU si racconta su PLANETSPIN

Le esche per lo spinning in mare

La pesca è una passione, la spigola la mia sola ragione: Lorenzo Cirri

UZI 90: un'esca polivalente, dalla spigola al serra... e non solo

Yuri, per me la pesca è rispetto per la natura e amicizia

Campionato Italiano Kayak Fishing Mare 2020