Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Cos'è la pesca a spinning? Pensieri e sensazioni

Le emozioni che la pesca a spinning riesce a trasmetterci sono sempre varie e cambiano sia da persona a persona,

ma anche nel singolo pescatore, nel corso della propria "carriera" piscatoria.
Oggi proponiamo per i lettori di PLANETSPIN, un messaggio che mi ha toccato particolarmente, viene da una ragazza che accompagna il suo fidanzato a pesca e che rappresenta egregiamente le sensazioni che appartengono a molti di noi.
Rimembranze... Cos'è lo spinning: pensieri sparsi.
Forse sono la persona meno adatta per intervenire in questo argomento o forse, sono la persona più adatta, perchè più che dire quello che ho provato e che provo, posso dire quello che ho visto e che vedo.

Mi sono affacciata allo spinning da poco tempo, ho iniziato per "compagnia", per "condivisione" e anche per divertimento. Non per passione come molti di voi.
Ho iniziato limitandomi a guardare, limitandomi a "sedere accanto". Ho iniziato dicendo: "posso fare io questo recupero?", seguito poi da un: "posso provare a lanciare?" e finalmente, anche da un "Eccolo.. preso!! Tieni, recupera tu!!". Finchè non ho voluto lanciare sempre più spesso, recuperare sempre più spesso, fino al punto in cui mi sono fatta una canna tutta mia, anzi mi è stata regalata una canna tutta mia.
 
Io che mi affaccio da poco al mondo dello spinning non da osservatore,
lo spinning è una sfida
Una sfida perchè ogni volta voglio fare un lancio sempre migliore, una sfida perchè il mio artificiale deve sembrare sempre più vero e muoversi meglio. Una sfida per migliorarmi, una sfida per imparare a fare sempre meglio.

Ma quando mi limitavo ad "osservare", per me lo spinning era quello che vedevo negli occhi di chi pescava.
 
Ad ogni lancio mi sembrava che la sua mente si liberasse
come se, ogni volta, qualche pensiero veniva buttato in acqua insieme all'artificiale, per poi essere lasciato lì.
Ad ogni recupero lo vedevo più sereno, ad ogni lancio più leggero.
Ogni volta che si affacciava per "salutare" il mare, prima di esplorarlo, lo vedevo diverso, lo sentivo diverso, come se irradiasse positività e contentezza, spensieratezza e leggerezza, da ogni poro della sua pelle. Come se avesse dato un calcio in culo ad ogni preoccupazione.
 


E ogni volta che lo guardavo, sembrava così leggero, mi rendevo sempre più conto che lo spinning non era solo una semplice passione.
Era una liberazione, una salvezza, un'ancora a cui aggrapparsi per dimenticare il mondo.
Era la pace per ogni senso che si era alterato durante le ore precedenti.

Quindi non so ben dire cosa sia realmente lo spinning o forse non esiste una definizione adatta. Come per ogni passione che si rispetti,
 
lo spinning è ciò che provi mentre lo stai facendo
 
O come nel mio caso, l'effetto che vedi innanzitutto su chi hai accanto. Non sono ancora in grado di dire quello che provo, ma posso dire con fermezza, quello che ho visto.
 
Un saluto a tutti gli amici di PLANETSPIN
Rate this item
(0 votes)
Last modified on Domenica, 17 Maggio 2020 06:59

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Latest Tweets

From Google
Come riconoscere una buona esca artificiale rigida, hardbait?: https://t.co/iZSRuIDlx7 tramite @YouTube
From Google
La pesca con le esche siliconiche: https://t.co/BOc9EXDojs tramite @YouTube
From Google
Re: ciao tutti https://t.co/UGP19K41qO
Follow Planetspin.it on Twitter

Post Gallery

Quattro chiacchiere con... Roberto Ripamonti!

Trota lago... al silicone

I migliori artificiali per la pesca a spinning in mare

Mommotti SF180

Culprit Soft Jerk worm, inneschi recuperi e utilizzo

Molix Brigante, il test

A spinning sul SUP... una Leccia Amia da sogno

Itinerari mare, pesca a spinning in Corsica

Pesca spinning in mare, manuale con esercizi e tutorial