Luglio 14, 2024

Planetspin

Pesca in mare e acqua dolce

Estate: la pesca della spigola con esche artificiali da bass

spigola e esche da black bass planetspin
In questo articolo, esploreremo questa sinergia tra tecniche di cattura e scopriremo come catturare la spigola utilizzando esche originalmente pensate per altri target.

La pesca della spigola (Dicentrarchus labrax), conosciuta anche come branzino o ragno, è una delle attività preferite dai pescatori di tutto il mondo. Questo pesce predatore è noto per la sua potenza e la sua astuzia, il che rende la cattura della spigola una vera sfida per gli amanti della pesca sportiva.

spigola e esche da black bass planetspin

Negli ultimi anni, è emersa una nuova tendenza tra i pescatori esperti: utilizzare esche da predatori d’acqua dolce (come ad esempio il black bass, il persico trota) per attrarre e ingannare questo magnifico pesce. In questo articolo, esploreremo questa sinergia tra tecniche di cattura e scopriremo come catturare la spigola utilizzando esche originalmente pensate per altri target.

La sinergia tra la pesca della spigola e le esche da black bass

La pesca del black bass è una pratica molto popolare, soprattutto negli Stati Uniti, e ha sviluppato nel tempo una vasta gamma di esche specializzate. Queste esche sono state progettate per imitare il comportamento delle prede del black bass e attrarre la sua attenzione. Con il passare del tempo, i pescatori hanno notato che molte di queste esche possono essere altrettanto efficaci nella cattura della spigola.

Entrambi i pesci sono predatori e reagiscono positivamente a esche che imitano piccoli pesci, insetti e altri cibi naturali. Il modo in cui queste esche vengono recuperate, la loro azione in acqua e i colori utilizzati sono elementi chiave per attirare l’attenzione sia del black bass che della spigola.

Durante l’estate, quando le acque si scaldano e la spigola diventa più attiva, è possibile sfruttare una varietà di esche da acqua dolce per aumentare le tue possibilità di successo.

Esche da black bass per la pesca della spigola

Ecco alcune delle esche da black bass più popolari che i pescatori utilizzano con successo anche per la cattura della spigola:

  1. Soft minnow: sono esche artificiali che richiamo un pescetto (minnow) e che solitamente sono realizzate come dei sistemi pescanti dove troviamo la testina (piombata) e il corpo siliconico che può esser intercambiabile. Ne esistono tanti modelli differenti, tra questi il più famoso è il Black Minnow della casa francese FIIISH.
  2. Crankbait: I crankbait sono esche galleggianti o affondanti che imitano pesci feriti o in difficoltà. Queste esche sono dotate di una piccola paletta frontale che, durante il recupero, produce un’azione di nuoto erratica e attraente per i predatori come la spigola.
  3. Spinnerbait: Le spinnerbait hanno una forma particolare con una paletta a forma di lama rotante. Questa azione rotante crea vibrazioni e scintillii nell’acqua, attirando l’attenzione della spigola e stimolando il suo istinto predatorio.
  4. Jerkbait: Queste esche hanno una forma slanciata e si comportano come pesci feriti o in fuga quando recuperate con colpi secchi e pause. La spigola, nota per essere attratta da movimenti irregolari, spesso si avvicina per investigare e attacca la preda.
  5. Soft Plastic Baits: I vermi e le creature in plastica morbida utilizzati per il black bass possono essere altrettanto efficaci per la spigola. Sono disponibili in una vasta gamma di forme e colori e possono essere usati con varie tecniche di montaggio, come il Texas rig o il Carolina rig.

spigola e esche da black bass planetspin

Esche siliconiche

Le esche di plastica morbida sono una scelta popolare tra i pescatori che cercano di catturare la spigola in estate.

Queste esche sono disponibili in molte forme, come vermi, creature e grubs, e possono essere animate in modi diversi per attirare l’attenzione della spigola. Un modo efficace per utilizzare queste esche è il Texas rig, che consiste nel nascondere l’amo all’interno dell’esca per ridurre la probabilità di impigliarsi nelle strutture sottomarine. Le esche di plastica morbida possono essere recuperate lentamente o con movimenti bruschi per imitare il comportamento di una preda ferita, attirando così l’attenzione della spigola.

Esche artificiali con paletta di testa

Le esche artificiali a paletta, come crankbait e jerkbait, sono eccellenti per la pesca della spigola in estate. Le crankbait galleggianti possono essere utilizzate per esplorare diverse profondità dell’acqua, mentre le crankbait affondanti possono essere recuperate vicino al fondo, dove spesso si trova la spigola in cerca di prede.

Le esche jerkbait, d’altro canto, possono essere recuperate con colpi secchi e pause per imitare il movimento di un pesce ferito, catturando l’attenzione della spigola e stimolando il suo istinto predatorio.

spigola e esche da black bass planetspin

Esche di superficie

Le esche di superficie sono una scelta eccellente per catturare la spigola in estate, soprattutto nelle prime ore del mattino o durante il crepuscolo quando la temperatura dell’acqua è più fresca. Popper e pencil popper sono esche di superficie popolari che creano una spinta o un sibilo sull’acqua, simulando il movimento di un piccolo pesce o di un insetto caduto. La spigola è attratta dai suoni e dai movimenti sulla superficie e colpirà con forza queste esche, offrendo momenti di emozionante azione per i pescatori.

Attrezzatura da spinning o baitcasting (casting)?

Quando si pesca la spigola in estate con esche da acqua dolce, l’attrezzatura gioca un ruolo cruciale. Una delle domande che si pone il pescatore che decide di utilizzare le esche da bass in cerca della spigola è quella di poter utilizzare attrezzatura casting, ovvero con mulinello a bobina rotante e anellatura della canna reverse.

Ci  sono tanti pro e contro che devono essere valutati in questo senso, ma sicuramente l’attrezzatura casting permette un maggior controllo dell’esca e della trasmissione della sensibilità.

Questo è un “plus” di grande importanza per manovrare esche molto leggere e soprattutto per la precisione del lancio.
Se invece abbiamo bisogno di fare più distanza, solitamente si predilige l’impostazione spinning (classica), magari la stessa che già utilizziamo per la pesca in mare ad altri predatori come il pesce serra o il barracuda.
Tuttavia possiamo utilizzare entrambe le impostazioni (spinning e casting) per poter insidiare con efficacia questo splendido predatore.

spigola e esche da black bass planetspin

Scelta del luogo di pesca

Durante l’estate, la spigola si sposta in cerca di acque più fresche e di prede abbondanti. Cerca zone ombreggiate, come strutture sommerse, rocce, ponti o banchi di alghe, poiché la spigola tende a rifugiarsi in queste aree per cercare cibo e protezione dalla luce diretta del sole.
La foce dei fiumi, sia il lato interno che quello esterno che sbocca verso il mare è sempre un luogo ideale per la ricerca di questo predatore.

Tecniche di pesca per la spigola con esche da black bass

La pesca della spigola con esche da black bass richiede alcune tecniche specifiche:

  1. Recupero lento: La spigola spesso preferisce prede più lente, quindi un recupero lento e costante è spesso più efficace. Tuttavia, prova anche variazioni nel recupero per imitare il comportamento di una preda ferita.
  2. Pesca in acque poco profonde: Le esche da black bass, come i crankbait e gli spinnerbait, funzionano bene in acque poco profonde dove la spigola è nota per cacciare. Concentrati su zone con fondali bassi, vicino a strutture come rocce, banchi di alghe o porti.
  3. Sperimenta con colori: La scelta dei colori delle esche può fare la differenza nella cattura della spigola. In acque limpide, utilizza colori più naturali, mentre in acque torbide, opta per colori più sgargianti e contrastanti.
  4. Riconosci i segnali di attacco: Impara a riconoscere i segnali che indicano un attacco della spigola. Spesso, si sentirà un leggero colpo o tiro sulla lenza prima che il pesce attacchi con decisione. Mantieni sempre la canna pronta a rispondere rapidamente.

Rispetto dell’ambiente e delle normative

E’ fondamentale ricordare l’importanza del rispetto dell’ambiente e delle normative locali sulla pesca. Pratica sempre una pesca sostenibile e rispetta le taglie minime di cattura e le quote giornaliere per la spigola. Partecipa al mantenimento della pulizia dell’ambiente, portando via con te tutti i rifiuti prodotti durante la pesca.

In conclusione, la sinergia tra le tecniche di pesca del black bass e l’utilizzo delle esche da black bass per catturare la spigola è un approccio intrigante ed efficace. Con la giusta attrezzatura, tecnica e rispetto per l’ambiente, i pescatori possono vivere un’esperienza emozionante e gratificante nel catturare questa magnifica preda

Pesci e predatori: i segreti della spigola. Di cosa si nutre?

Grazie a tutti per la lettura e come sempre un saluto a tutti gli amici di PLANESTPIN!

clicca qui per aggiungerti al gruppo whatsApp planetspin (link)