Settembre 25, 2022

EGI DROPPER RIG, da riva con YAMASHITA

Oggi sulle pagine di PLANETSPIN, riportiamo fedelmente un articolo che recentemente è stato pubblicato sui canali social BLUE SPRING, ricordiamo essere il distributore italiano del marchio YAMASHITA.

Il dropper rig è un sistema di pesca che appartiene a moltissime tecniche dallo spinning in acqua dolce o in mare fino alla pesca a mosca citando il mitico New Zeland Dropper o la Czech Nymph.

Anche nell’EGING può diventare una soluzione vincente tanto da spingere Yamashita a sviluppare delle montature dropper Naory/Oppai già pronte.

Ovviamente questo sistema si adatta perfettamente anche all’Egi Dropper sempre di Yamashita. Attenzione stiamo parlando di pesca da riva!

Il principio di base di qualunque dropper è la diversa densità dei due artificiali impiegati: nel nostro caso un leggero e fluttuante oppai sopra e un Egi sotto.

Il campo di utilizzo migliore per questa presentazione è una scogliera o una diga foranea profonda

specialmente quando i calamari stanno cacciando verso il fondo. Grazie a questo sistema sfrutteremo il diverso potere attrattivo di entrambi gli artificiali che lavoreranno “sfruttandosi” reciprocamente.

Infatti l’oppai verrà affondato dall’egi che, invece, beneficerà di un rallentamento in caduta spesso apprezzato dai calamari. Tutto questo rimanendo su taglie di artificiali piccole imitando un foraggio molto comune nel nostro Mediterraneo.

Nella foto di apertura, vediamo uno schema di montaggio del rig, consigliato dal maestro Eisuke Kawakami.
Grazie a tutti per la lettura, come sempre un saluto a tutti gli amici di PLANETSPIN!