Novembre 26, 2022

Cefali… a spinning

Tra le tante prede che possiamo insidiare con le esche artificiali, molte volte ci dimentichiamo del cefalo.

Si tratta sicuramente di una delle specie ittiche di minor pregio rispetto e quelle classiche come la spigola, il serra o il barracuda, ma non tutti sanno che questo pesce ha una forza davvero importante, per cui rende molto divertente ed entusiasmante la fase di combattimento.

Chi conosce il cefalo sa bene che frequenta gli stessi habitat della spigola

per cui, una volta agganciato alla nostra esca artificiale, non potremo mai essere sicuri si tratti di uno o altra specie, regalandoci attimi di attesa avvincenti ed adrenalinici, molto spesso, il modo di opporre resistenza per divincolarsi è molto simile.

In questo video, realizzato da Mattia S. vediamo il nostro amico effettuare una bella presa, nei pressi di una foce.

L’attrezzatura leggera e lo spot non tanto facile, rendono i momenti del combattimento molto interessante, 

ecco il VIDEO

Ecco un breve report della cattura, leggiamo cosa ci racconta MATISIC KAYAK ANGLER:

mentre ero in cerca di qualche leccia Amia baby in foce mi sono imbattuto in questo cefalo over size,

combattimento da infarto perché pescato con attrezzatura light.

canna: Daiwa ninja 3-10 grammi

mulinello: Daiwa Crossfire LT 2000

treccia: Daiwa j braid 0,10

artificiale: Abu Garcia fast cast da 7 grammi