Giugno 27, 2022

Kayak fishing, la guida completa: ebook e cartaceo

Rispetto a qualche anno fa, oggi non è più così difficile reperire indicazioni sui kayak e soprattutto su quelli destinati ad un uso specifico per la pesca.

Quando feci i primi passi e mi addentrai in questo vasto mondo, mi ricordo che fu molto dura, per via delle poche informazioni che avevo a disposizione.

Grazie alla crescente domanda e alla diffusione del kayak fishing, in questi ultimi anni si sono dedicati molti articoli su riviste di settore, ma possiamo trovare anche tanti video e articoli in internet, soprattutto sui social dove ci sono diversi gruppi di appassionati, alcuni molto bravi, che condividono apertamente il loro sapere.

Tuttavia l’esigenza di racchiudere tante informazioni in un unico testo, mi ha portato alla creazione di questa guida sul kayak fishing

e anche per ragionare autonomamente sulle motivazioni che ti portano a fare delle scelte personali. Se sei arrivato a cercare approfondimenti sui kayak e in particolar modo su quelli destinati alla pesca, molto probabilmente ne cerchi uno che sia un giusto compromesso tra qualità e prezzo, ideale per la tua statura, per i tuoi posti e magari per essere trasportato facilmente sulla tua auto.

Il mercato offre tante soluzioni perché, come anticipavo, la richiesta da parte dell’utenza è in continua crescita.

I pescatori del sotto costa marino valutano attentamente le differenze di utilizzo e di spesa rispetto ad una imbarcazione, che in molte zone d’Italia raggiunge costi di ormeggio e manutenzione proibitivi. Ma poi, approfondendo, capiremo che il kayak non è la barca e viceversa, per cui questi due natanti non possono essere direttamente paragonati.

In questa guida pratica, andremo insieme ad affrontare passo passo, come se fosse un percorso di crescita graduale, tutte le tematiche per addentrarci pian piano in questo mondo, senza perderci in dettagli marginali o concetti troppo tecnici, che magari potranno essere affrontati in un testo dedicato prossimamente.

Tratteremo della scelta del kayak, selezionando quelli adatti alle nostre specifiche esigenze, in modo da poter considerare quelli adatti a noi, in modo autonomo, senza doverci per forza legare ai PRO del settore, rischiando tuttavia di commettere degli errori, perché le variabili sono davvero tante e possono cambiare a seconda della pratica e del nostro livello di esperienza.Non mancheranno indicazioni sugli accessori indispensabili per le nostre uscite, sulla sicurezza e sulla manutenzione dello scafo, sulle tecniche di pesca da poter praticare, sulle differenze tra i kayak a pagaia e quelli a pedali (e anche tra quelli a pinne e a elica), sullo scafo nuovo o usato, il motore elettrico, l’abbigliamento, parleremo delle emozioni del primo varo, delle paure e come reagire alla scuffiata (ribaltamento), insomma tutto quello che occorre sapere insieme a tante altre informazioni per completare il nostro processo di crescita a 360°.

In questo testo, a cui ho assegnato il nome di “il mio kayak fishing”, ho raccolto tante piccole pillole di esperienza.

Sono informazioni ordinate secondo una logica ben precisa che potranno aiutarci ad avere un’idea più chiara nell’approcciare a questo mezzo nautico così affascinante e a tratti misterioso, capace di attrarre sempre più appassionati. Per argomentare le tante domande, ma allo stesso tempo non confondere troppo le idee a chi da poco si sta avvicinando a questa tecnica di pesca, cercheremo di concentrare le indicazioni, per semplificare il percorso di crescita, insieme.

In alcune parti della guida, relativamente al contesto, sono stati inseriti i QR code, dei codici in formato immagine, che ripresi con uno smartphone, portano a diversi contenuti interattivi. Basta scaricare un app gratuita “QR code reader“ e inquadrare la foto con il vostro telefonino. In questo modo potremo visitare il sito o il video di riferimento in modo semplice e diretto.Andiamo ora a scoprire insieme tutte le caratteristiche basilari di questo affascinante mondo del kayak fishing!

Grazie a tutti per la lettura, se volete segnalarci nuove introduzioni o collaborare con noi, utilizzate il modulo CONTATTI presente nella pagina, come sempre un saluto a tutti gli amici di PLANETSPIN!