Settembre 24, 2022

ITINERARIO PESCA TOSCANA – Il Lago del Bilancino (FI)

Il lago di Bilancino è un lago artificiale nel Mugello, presso Barberino di Mugello in provincia di Firenze.

Già sul finire degli anni cinquanta si fece strada l’ipotesi di creare uno sbarramento sul fiume Sieve, in località Bilancino, onde limitare i rischi di alluvione nella piana dell’Arno e sopperire al bisogno idrico di Firenze e Prato. Dopo l’alluvione di Firenze (novembre 1966) uno studio di ingegneria di Milano (Franco Cambi – Renato Sacchi) elaborò un progetto di massima per uno sbarramento sul fiume Sieve proprio in località Bilancino. Lo scopo del progetto era, nell’immediato, l’imbrigliatura delle acque del fiume e, in prospettiva, l’utilizzo delle stesse per uso potabile e per la produzione di energia elettrica. Tale progetto fu poi sottoposto all’esame degli Enti locali nel 1968.

Fu solo nel 1978 tuttavia che si costituì il “Consorzio per le risorse idriche. Schema 23 Firenze”, formato da 10 comuni della piana (attuali province di Firenze e Prato). Gli studi di progetto vennero affidati agli ingegneri Giuseppe Baldovin, Arrigo Forasassi e Giorgio Hautmann e ad Alessandro Martelli (ingegnere capo del Consorzio Schema 23); gli elaborati furono presentati nel 1982 e nel 1984 venne stipulata una convenzione tra la Regione Toscana, il comune di Barberino, la Comunità Montana e la Provincia di Firenze che prevedeva la trasformazione dell’invaso in un vero e proprio lago, con la conseguente creazione di aree attrezzate e di recupero lungo le sponde: in particolare vennero previste 5 aree comprensive di un centro permanente di ricerca e controllo per problemi ambientali, un’area faunistico-venatoria e un polo di sport acquatici.

Come arrivarci: Autostrada A1, uscire per Barberino Del Mugello e proseguire per la Cavallina. Proseguire sulla sinistra per Scarperia prendendo la strada panoramica che porta alla diga di Bilancino uscire a Moriano ed entrare sotto i piloni dell’autostrada. 

A Barberino Del Mugello già si vede il lago, enorme e pieno di diramazioni. La sponda a sud e’ da preferire in quanto è il punto con più profondità (4-5 METRI).

Descrizione del luogo : E’ un lago artificiale di recente formazione che viene usato come riserva idrica per firenze. Sponde pulite, sassose, e facili da raggiungere. Anche nei posti meno adatti, per esempio nella spiaggia dove i surfisti prendono il largo capita spesso di fare catture multiple di carpe, cavedani e tinche di notevoli dimensioni.

Alberi sommersi, ninfee (rare), canneti, acqua limpidissima, isolette qua e la… il paradiso per i predatori di tutte le taglie, è un lago con ben 7KMQ circa di estensione nella pianura del Mugello con coste frastagliate e piene di piccoli golfetti preferibilmente esplorabili con una piccola imbarcazione.

Pesci presenti : Di tutto di più!!! dalle trote ai persici trota, dai persici reali ai lucci (rarissimi), carpe, pesci gatto e forse qualche siluro.

Permessi : Licenza di pesca.