Agosto 13, 2022

ITINERARIO PESCA VENETO – La foce del Tagliamento (VE)

Il Tagliamento (Tiliment in friulano standard, Tilimint nel friulano occidentale, Tuliment, Taiament, Tiument, Timent e Tuement nelle altre varianti locali del friulano, Tagiamento o Tajamento in veneto, Dülmende antico nome tedesco) è il più importante fiume del Friuli-Venezia Giulia con una lunghezza di 170 km ed un bacino fluviale ampio quasi 3000 km².

Considerato l’unico dell’intero arco alpino ed uno dei pochi in Europa a conservare l’originaria morfologia a canali intrecciati, per questa caratteristica di elevata qualità idromorfologica, nonché per l’unicità dell’ecosistema fluviale nel suo complesso, viene anche detto il Re dei fiumi alpini.

Come arrivarci : Andare verso Bibione e girare verso sinistra all’incrocio per Bibione, Bibione Pineta, la strada è da farsi a piedi o in bici.

Descrizione del luogo : vegetazione mediterranea, sponde sabbiosa e molta corrente.

Come in tutte le foci, è possibile pescare in diversi modi, con diverse tecniche di pesca. Ci si può divertire con la tecnica della canna a galleggiante (bolognese, inglese) ma se si vuole pescare pesci di una certa mole, si può provare con lo spinning.

Pesci presenti : cefali, sogliole, passere, branzini (spigola)

Permessi : Licenza di pesca B