Aprile 18, 2024

Planetspin

Pesca in mare e acqua dolce

Tecniche di Pesca Verticali: guida completa

In questa guida affronteremo insieme un viaggio interessante che ci porterà alla scoperta delle tecniche di pesca verticali.

In questa guida affronteremo insieme un viaggio interessante che ci porterà alla scoperta delle tecniche di pesca verticali.

Parleremo delle attrezzature, dei pesci, dell’ecoscandaglio, del tipo di recupero, ma non solo, ci saranno degli approfondimenti a partire dalla fase di preparazione della nostra uscita in mare fino all’azione di pesca vera e propria.

Puoi acquistare la guida in formato cartaceo o ebook sullo shop AMAZON al link qui (clicca qui)

La pesca in verticale “moderna” racchiude una serie di varianti anche molto differenti tra loro, le scopriremo tutte nei dettagli, con tanti suggerimenti e consigli dedicati a chi da poco si è avvicinato o vorrebbe avvicinarsi a queste tecniche, ma con spunti di miglioramento utili anche a chi è già tecnicamente più esperto.

In questa guida saranno  trattate le diverse tecniche: Light & Shore Jigging, Vertical Jigging, Slow Pitch, Kabura & Tai Rubber, Tenya, Inchiku, Deep Soft Bait. Si partirà dalle basi per affrontare una crescita ed un miglioramento comune, insieme.

La pesca in mare ci affascina soprattutto per la ricerca della grande preda ma poi capiremo che anche i pesci piccoli saranno capaci di darci grandi soddisfazioni perché rappresenteranno degli obiettivi desiderati e raggiunti con impegno e sacrificio. In mare potremo incontrare il pesce più importante della nostra vita e capiremo che possiamo confrontarci con lui dopo la calata di una semplice esca artificiale in acqua.

Partiremo con il fornire delle indicazioni generali e poi man mano abbiamo approfondiremo le diverse tecniche analizzando i dettagli che caratterizzano ogni variante: come sempre sarà il corretto mix tra teoria e pratica a portarci le catture tanto attese. 

Le nozioni acquisite in questo manuale rappresentano una base di partenza da cui possiamo iniziare il viaggio di conoscenza nel mondo delle tecniche verticali. Un punto di riferimento che tutti i pescatori novizi possono utilizzare per non partire proprio da zero. Una volta innescato il processo di crescita sarà difficile smettere e quante più cose sapremo, più capiremo come sfruttare al meglio le nostre conoscenze per essere efficaci in termini di catture e soprattutto di divertimento.

Ogni volta che caliamo la nostra esca verso il fondo, non sappiamo mai cosa accadrà. La vediamo scendere, ma quando sarà fuori dal nostro campo visivo, andremo a sondare l’infinità delle profondità marine e sarà una sfida sempre nuova: il filo che fuoriesce dal mulinello, l’arrivo dell’esca sul fondo, l’inizio del recupero, la botta in canna, il combattimento, la cattura tanto attesa. Già fantasticare in questo scenario, per gli appassionati di pesca è un richiamo quasi primordiale… e sarà pura adrenalina!

Puoi acquistare la guida in formato cartaceo o ebook sullo shop AMAZON al link qui (clicca qui)

Se applicheremo tutte le nozioni acquisite e faremo tesoro dei suggerimenti e dei consigli, avremo maggiori possibilità di strike, ma non è detto che avremo sempre il carniere pieno e che in ogni uscita faremo delle catture. Sappiamo bene che se la pesca avesse delle regole certe, sarebbe sicuramente meno interessante ed emozionante e forse questa guida non avrebbe nemmeno motivo di esistere.

I contenuti di questa guida

In questa guida dedicata alle tecniche verticali in mare, ci sono tanti contenuti che andranno ad arricchire la nostra conoscenza per darci degli spunti di miglioramento ed essere maggiormente efficaci nelle nostre battute di pesca. Inoltre, nella parte finale di questo testo, troveremo un comodo taccuino, un diario del pescatore, in modo da poter tracciare una storia concreta del nostro percorso di crescita. Uscita dopo uscita, compileremo la nostra scheda per poter meglio ricordare gli eventi che hanno caratterizzato una cattura, ma soprattutto per capire gli aspetti da migliorare e gli errori da evitare.

Puoi acquistare la guida in formato cartaceo o ebook sullo shop AMAZON al link qui (clicca qui)

In questo libro disponibile in formato ebook e cartaceo, sono state aggiunte tante informazioni e dettagli tecnici per allargare la conoscenza delle ultime novità introdotte dalle aziende del settore pesca sportiva.

Altri aspetti, come l’impaginazione e la grafica sono stati migliorati, permettendo in questo modo una più rapida e piacevole consultazione. Grande attenzione è stata fatta verso l’inserimento di immagini grafiche per meglio far comprendere i dettagli descritti.

Molti concetti sono stati approfonditi, allo scopo di poter dare nuovi spunti di miglioramento anche a chi è già pratico di questa tecnica, sempre evitando di complicare la comprensione a chi da poco si sta avvicinando o vorrebbe avvicinarsi.

In questa guida, ho raccolto tante piccole pillole di esperienza. Sono informazioni ordinate secondo una logica ben precisa che potranno aiutarci ad avere un’idea più chiara nell’approcciare a questa tecnica di pesca così affascinante e a tratti misteriosa, ma che è capace di attrarre sempre più appassionati. Sarà una scoperta continua e la faremo insieme!

Oggi giorno non è difficile reperire indicazioni in merito, rispetto a qualche anno fa, quando anch’io mossi i primi passi e mi addentrai in questo mondo. Soprattutto grazie alla diffusione di questa tecnica, in questi ultimi anni si sono dedicati tanti articoli su riviste, ma possiamo trovare anche tanti video e articoli in internet, tuttavia l’esigenza di racchiudere tante informazioni in un unico testo, mi ha portato alla creazione di questa guida.

Quali sono le profondità ideali per le tecniche verticali? Quali sono i momenti giusti per la pesca? Che attrezzatura serve e come scegliere quella più adatta alle nostre esigenze? Come si deve settare il nostro ecoscandaglio? Come si deve muovere l’esca? E ancora: io non riesco a fare delle belle catture, dove sbaglio? Come si scelgono i colori delle esche? E infine… come posso identificare un buon posto di pesca?

Per argomentare queste e tante altre domande, ma allo stesso tempo non confondere troppo le idee a chi da poco si sta avvicinando a questa tecnica di pesca, cercheremo di concentrare le indicazioni, per semplificare il percorso di crescita, insieme.

Impareremo a conoscere le tecniche ideali per i pesci che vorremo insidiare. Le attrezzature, gli accessori, le montature, parleremo del recupero e di tutte le fasi che compongono la nostra azione di pesca, dallo studio della cartografia fino alla ferrata e ai tanti attesi attimi della cattura.

Puoi acquistare la guida in formato cartaceo o ebook sullo shop AMAZON al link qui (clicca qui)

Equilibrio tra teoria e pratica in pesca

Questo testo rappresenta un concentrato di esperienze di anni di pratica, realizzato per dare coraggio e nuovi stimoli a insistere per rimediare a una classica situazione che è consuetudine per chi è agli inizi in questa tecnica, l’assenza di catture, tecnicamente detta anche “cappotto”.

Scoraggiarsi per una serie di insuccessi è normale e capita spesso anche a chi è già esperto. Questa guida potrà essere d’aiuto a trovare la giusta strada, motivando soprattutto i pescatori novizi che non riescono a fare la prima cattura e si ritrovano con la testa piena di consigli, non sempre validi, da parte di amici, da commercianti convinti o dai tanti personaggi che possiamo trovare sia nei posti di pesca sia in forum, gruppi social e siti web in internet.

L’idea di scrivere questo testo è nata per sintetizzare al massimo una serie di concetti che avrebbero bisogno di essere approfonditi ognuno in un libro, ma so bene che, per chi è agli inizi, tante informazioni possono facilmente confondere le idee, per cui saranno sviluppati in secondo momento, singolarmente in altri volumi.

Puoi acquistare la guida in formato cartaceo o ebook sullo shop AMAZON al link qui (clicca qui)

Strategie, tecniche e teorie presenti nelle pagine che seguono, porteranno frutti solo se saranno associate a una costante e continua pratica in pesca.

Per una facile comprensione dei testi, ho appositamente evitato di usare gli inglesismi, le parole straniere che identificano azioni o attrezzatura varia. In alcuni casi non ho potuto farne a meno, ma è comunque giusto che dal momento che avete deciso di imparare, ne comprendiate almeno il significato.

Ovviamente in tutto questo non fanno testo le pescate fortunate, né tanto meno chi è baciato dalla dea bendata che già alla prima uscita centra il suo obiettivo e che, magari, non sarà qui a leggere questo manuale. Tuttavia, nella pesca, si sa, è fatta anche di momenti fortunati, a volte basta un niente per cambiare l’esito della nostra battuta e mettere fine a un periodo di assenza di catture.

Andiamo ora a scoprire insieme tutte le caratteristiche basilari di questa tecnica affascinante, passo dopo passo, riusciremo a comprendere tutti gli elementi chiave per poter interpretare correttamente le fasi di pesca, i punti fondamentali e le strategie da adottare per raggiungere il nostro obiettivo: catturare i pesci. Grazie a tutti per la lettura!

Puoi acquistare la guida in formato cartaceo o ebook sullo shop AMAZON al link qui (clicca qui)

Argomenti correlati

Pesca Spinning Mare, Acqua dolce e Salmastra: la guida