Settembre 24, 2022

ITINERARIO PESCA LAZIO – Lago di Scandarello (RI)

Il lago di Scandarello è un lago artificiale, formato dallo sbarramento della diga costruita lungo il corso del torrente Scandarello, affluente del Tronto, circondato dalle vette occidentali dei Monti della Laga, nel territorio del comune di Amatrice, nell’alto Lazio.

La diga, costruita nel 1924, è alta 55 m e forma il terzo lago artificiale della provincia di Rieti, con una lunghezza di 3 km ed una superficie di circa 1 km² ed una profondità di 41 m. Le sue acque alimentano la centrale idroelettrica di Scandarello, la prima di quelle costruite lungo la Valle del Tronto.

Come arrivarci : Da L’Aquila: Il lago dista circa 50 Km. dalla Provincia. Ci si arriva percorrendo la SS Picente lungo la quale si hanno chiare indicazioni per Amatrice, nei pressi della quale sorge il lago.

Da Roma: Il lago è raggiungibile da Roma o da Rieti percorrendo la via Salaria.
Dopo essere transitati per Rieti, Antrodoco, Posta, si arriva ad esso.

Descrizione del luogo : Vasto lago di origine artificiale nato dallo sbarramento del fiume omonimo è caratterizzato dalle acque molto profonde e dalla bellezza del luogo.

Pesci presenti : Lucci, Siluri, Carpe, Black bass, Tinche, Capitoni e minutaglia (Alborelle, Avanotti, …)

Permessi : Occorre richiedere il permesso annuale della sezione pesca della provincia di Rieti. Licenza di pesca tipo B

CREDIT SPINNING ON LINE