Settembre 24, 2022

ITINERARIO PESCA ABRUZZO – L’Aterno a Molina Aterno (AQ)

L’Aterno-Pescara (Aternus in latino) è il fiume più lungo d’Abruzzo, nonché il maggiore per estensione di bacino (3 190 km²) fra quelli che sfociano nell’Adriatico a sud del Reno.

Nasce come Aterno sui Monti dell’Alto Aterno, nei pressi di Montereale, sviluppandosi prevalentemente tra la provincia dell’Aquila e quella di Pescara e toccando in minima parte anche la provincia di Chieti; nei pressi di Popoli si unisce al fiume Pescara e, dopo aver attraversato la Val Pescara, sfocia nel mare Adriatico nell’omonima città.

Come arrivarci : Da Roma seguire l’autostrada fino a Pratola peligna, poi proseguire per Raiano e da li prendere per Molina Aterno.

Descrizione del luogo : Immerso nel verde dell’appennino abruzzese l’Aterno, all’altezza di molina Aterno, assume le classiche caratteristiche di un qualsiasi fiume a carattere torrentizio.
Il paesaggio è vario, si può passare da splendide ed ampie buche, a tortuosi e velocissimi salti, che l’acqua compie indisturbata per arrivare alla sua meta, il mare.

Pesci presenti : trota fario, cavedano.

Permessi : licenza governativa per il tratto libero, permesso rilasciato dalla società che gestisce la riserva per la pesca nel tratto in concessione.

CREDIT SPINNING ON LINE