Dicembre 1, 2022

ITINERARIO PESCA LOMBARDIA – Laghi di Mantova (MN)

I laghi di Mantova sono dei bacini fluviali situati lungo il corso del fiume Mincio, in prossimità della città di Mantova.

I dati geologici e paleoambientali indicano che durante l’antica età del Bronzo (ca. 1800 a.C.), lungo il fiume Mincio (a valle dell’attuale città di Mantova) si sviluppò un lago di origine naturale. L’attuale assetto dei laghi di Mantova fu però creato nel 1190 ad opera dell’ingegnere bergamasco Alberto Pitentino. Essendo queste opere idrauliche un monumento di ingegneria idraulica, antiche di oltre otto secoli, è un falso mito quello che considera questi laghi come dei laghi naturali.

Il lago Paiolo fu prosciugato alla metà del 1700, così che la città di Mantova si trasformò in una penisola.
I laghi di Mantova sono dal 1984 parte integrante del Parco del Mincio.

Come arrivarci : Mantova ha tante vie di accesso e cmq essendo un capoluogo di provincia la trovate in qualsiasi cartina.

Descrizione del luogo : Tre laghi formati dal fiume Mincio. Il primo con acqua di buona qualità, gli altri due con acqua inquinata ama pieni di pesce lo stesso. Si pesca con tutte le tecniche adatte alle acque ferme compreso dalla barca.

Pesci presenti : Una moltitudine di carassi, scardole, breme, tanti siluri, un pò di trote iridee, parecchi Black Bass, un pò di lucci. un pò di ttto insomma. Pesce da non consumarsi !!!!!

Permessi : Licenza tipo B e tessera FIPSAS.

CREDIT SPINNING ON LINE